INDICAM 2021: NUOVE SFIDE, STESSO IMPEGNO

di Lucia Toffanin

 

Tre parole per guardare con coraggio alle nuove sfide che ci attendono: curiosità, concretezza e molteplicità

Nel mese di gennaio è stato inviato a tutti voi il calendario eventi 2021 di INDICAM. Si tratta di un “save the date” dei maggiori appuntamenti dell’anno ma voi ed io sappiamo che c’è molto di più. Sono molti infatti i momenti di formazione e condivisione che ci attendono, partendo dal seminario proposto per il prossimo 26 marzo dal titolo In The Online Labyrinth: comparing different perspectives on the digital challenge. Il seminario coinvolge Istituzioni ed esperti sul tema dell’online, esplora le molteplici opportunità ma anche e soprattutto le sfide e i rischi per brand owner e consumatori.

Tutte le attività sono possibili grazie a quello che è lo spirito di INDICAM: il confronto e il contributo degli Associati, il dialogo con le Istituzioni italiane ed europee, la collaborazione con le altre Associazioni e la comunità IP nazionale e internazionale.

Sappiamo che questa è la forza di INDICAM, divenuta sempre più un punto di riferimento nel mondo IP, e non solo per l’attività di lotta alla contraffazione. Lo dimostrano le recenti attività in tema di sostenibilità che sono un segnale della naturale propensione dell’Associazione e guardare anche al di fuori dei temi legati alla tutela della proprietà intellettuale, che pur mantengono la centralità del nostro impegno.

Questo porta alla prima delle tre parole che ci guideranno quest’anno: curiosità. Un tratto distintivo di INDICAM è l’apertura a nuove sfide, progetti e collaborazioni che hanno portato alla creazione di INDICAMarket Research, il nuovissimo centro di ricerca di mercato firmato INDICAM che permette di legare IP e ricerche di mercato.

È un progetto innovativo nato da un’intuizione interna al team di INDICAM, che rispecchia un’altra delle caratteristiche che ci contraddistinguono: la concretezza. Concretezza per Indicam significa guardare ai bisogni e all’evoluzione dell’IP per offrire servizi e contenuti sempre attuali e di alto livello.

Arriviamo quindi alla terza parola, molteplicità. Una grande ricchezza, fatta dalla convivenza di realtà, persone e associati che con esperienze diverse apportano know how e opportunità al nostro lavoro.

E ora permettetemi un momento personale di saluti e ringraziamenti.

Sono entrata a far parte di INDICAM da circa due mesi e da subito l’affetto e il supporto che ho ricevuto sono stati impagabili. Spero che la mia inclinazione al confronto e alla condivisione siano strumenti utili alla continuazione del clima vivace di dialogo e collaborazione che ho trovato. Imparerò presto a conoscere le istanze di ogni associato e mi impegnerò per far sì che l’Associazione sia sempre più un hub di conoscenza e di scambio di reciproche esperienze.

Desidero ringraziare quindi il Presidente Peserico e il Consiglio Direttivo per la fiducia che hanno riposto in me e per il supporto essenziale che mi daranno in questo percorso; le Dottoresse Zannelli e Anselmino che con grande competenza e disponibilità fanno procedere spedita la macchina associativa e sono le prime a “mettere le ali al pensiero”, proponendo idee nuove per allargare il raggio d’azione di INDICAM.

E infine, Claudio Bergonzi, cui faccio sincere congratulazioni per il nuovo incarico. Un professionista con una grande esperienza con cui mi sarebbe piaciuto lavorare e di cui ho ammirato da subito la passione per il mondo IP e la cura per l’Associazione. Sono certa che torneremo a confrontarci e collaborare anche nelle nostre nuove vesti.

A tutti noi buon lavoro e a presto!

Scarica l’articolo in PDF!


INDICAM
Via Serbelloni 5, 20122 Milano
C.F. 97057580157