ARCHIVIO NOTIZIE

01 – INDICAM NEWS

“CHALLENGE THE FAKE”: GIOVANI STUDENTI DI H-FARM COLLEGE IN CAMPO CONTRO LA CONTRAFFAZIONE

di INDICAM

CS_INDICAM

Si è chiuso oggi il percorso di formazione e ­­sensibilizzazione sulla contraffazione e sulla tutela della proprietà intellettuale rivolto alla “Gen Z”, promosso da INDICAM in collaborazione con Amazon e H-FARM College

Il progetto premiato si chiama “DEFAKE Contest” e prevede il lancio di un concorso tramite social media per giovani rapper chiamati a valorizzare l’importanza dell’acquisto di prodotti originali tramite freestyle e canzoni.

Roncade, 23 aprile 2024 – “DEFAKE Contest”: è questo il titolo della campagna di comunicazione premiata al termine di un percorso di formazione e sensibilizzazione sulla contraffazione e sulla tutela della proprietà intellettuale rivolto alla Gen Z, promosso da INDICAM in collaborazione con Amazon e H-FARM College. All’interno della giuria che ha decretato il progetto vincitore era presente anche un rappresentante del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, Simona Marzetti, dirigente della IV Divisione Affari europei e internazionali. La dott.ssa Marzetti è anche intervenuta nel corso della cerimonia di premiazione a sostegno di questa iniziativa di sensibilizzazione alla lotta alla contraffazione.

L’acquisto del falso è un fenomeno molto diffuso in questa fascia di età, come emerge dalla ricerca condotta nel 2019 dall’International Trademark Association (INTA) GenZ insights brands and counterfeit products: il 79% dei ragazzi di questa fascia di età ha infatti acquistato prodotti contraffatti nell’ultimo anno.

Da qui l’idea di INDICAM insieme ad Amazon di promuovere una challenge agli oltre 600 studenti universitari di H-FARM College, chiedendo loro di creare campagne di comunicazione e marketing rivolte ai coetanei per contrastare il mercato del falso, promuovendo la tutela della proprietà intellettuale. Dopo il kick-off a febbraio 2024, 30 gruppi si sono registrati per prendere parte alla Challenge e, dopo mesi di lavoro, sono stati selezionati 5 gruppi finalisti (per un totale di 14 studenti).

Gli studenti sono stati accompagnati in questo percorso con attività di coaching e mentoring da parte di SHADO, l’agenzia creativa di H-FARM, Amazon e INDICAM, con incontri online e con la condivisione di materiali e dati utili, al fine di realizzare un progetto originale e innovativo, coerente con gli obiettivi della challenge stessa, con un time to market breve e KPI chiari.

Questa iniziativa risponde all’esigenza di INDICAM che è da sempre alla ricerca di nuovi modi per coinvolgere tutti i soggetti interessati nella lotta alla contraffazione: le aziende – piccole, medie o grandi -, le istituzioni, ma soprattutto i giovani e i consumatori. INDICAM è attiva dal 1987 operando come trait d’union tra le imprese e la legge, confrontandosi con diversi stakeholder italiani e stranieri – siano essi istituzioni, forze dell’ordine, aziende o consumatori – come osservatorio privilegiato su tutte le tematiche che oggi interessano un marchio.

Nel corso degli anni è stato sviluppato un ampio know-how che rende oggi l’Associazione uno degli attori più accreditati del settore, anche a livello internazionale.

La partecipazione di Amazon a questo progetto riflette il ruolo attivo dell’azienda per garantire ogni giorno un’esperienza di acquisto e di vendita affidabile per i clienti e partner di vendita. L’approccio di Amazon contro la contraffazione si basa su controlli preventivi, strumenti innovativi di protezione del marchio a disposizione dei brand, e collaborazioni con le forze dell’ordine tramite l’Unità di Crimini anti Contraffazione (CCU). Si tratta di un percorso iniziato molti anni fa che continua ancora oggi a raccogliere importanti risultati.

Tuttavia, la lotta alla contraffazione è un fenomeno globale che riguarda tutti i canali di vendita al dettaglio e per contrastarla è necessario che distributori, fornitori di servizi logistici, dogane e gli enti governativi lavorino insieme. Amazon continua ad innovare per perseguire il proprio obiettivo di essere l’azienda più orientata al cliente al mondo, dove le persone possono scoprire e acquistare la più ampia selezione possibile di prodotti sicuri e autentici.

“Coinvolgere i giovani e guardare ai trend dell’innovazione – ha dichiarato Juna Shehu, Direttore Generale di INDICAM – sono obiettivi primari per la lotta alla contraffazione. Oggi è per noi imprescindibile il presidio del mondo dell’e-commerce ed è quindi strategica la collaborazione di soggetti impegnati nella nostra mission, come Amazon che è membro di INDICAM dallo scorso novembre 2023”

“Questa iniziativa conferma il nostro impegno a fianco delle associazioni di categoria e delle istituzioni nel contrasto alla contraffazione, che passa anche attraverso attività di protezione, informazione e sensibilizzazione dei clienti ed in questo caso, in particolare, dei giovani – spiega Alessandro Nicolis, Head of External Relations, Trust & Safety, Europe.-  Amazon nel 2023 ha investito più di 1,2 miliardi di dollari e impiegato più di 15.000 persone, tra cui esperti in machine learning, sviluppatori di software e investigatori esperti dedicati alla protezione dei clienti, dei marchi, dei partner di vendita e del nostro negozio online da contraffazioni, frodi e altre forme di abuso”.

“Per i nostri studenti universitari, le Challenge rappresentano un’occasione perfetta per misurarsi con business case reali e mettere in pratica le nozioni acquisite in aula. La loro partecipazione a questa iniziativa in particolare è un chiaro esempio di come i giovani possano e vogliano trasformare la loro consapevolezza in azioni efficaci, con una straordinaria capacità di comprendere e rispondere alle esigenze del mercato in un mondo che cambia molto rapidamente” dichiara Riccardo Donadon, fondatore di H-FARM.

Il progetto vincitore dell’iniziativa ha come titolo “DEFAKE Contest” e parte dalla constatazione che i giovani tendono ad emulare lo stile degli idoli musicali anche nelle scelte di consumo. Per questo motivo, l’idea della campagna di sensibilizzazione prevede il lancio di un concorso tramite social media per giovani rapper attraverso il quale i partecipanti valorizzano l’importanza dell’acquisto di prodotti originali tramite freestyle e canzoni. Il vincitore avrà l’opportunità di scrivere una canzone ufficiale per la conclusione del concorso, intitolata “DEFAKE” collaborando con le star del rap italiano che hanno preso parte al contest in qualità di giurati. Il progetto è stato selezionato come il migliore per la sua originalità, la reale possibilità di realizzazione, la consistenza con il brief fornito, la possibilità di misurare i risultati e l’efficacia della presentazione e della grafica: i vincitori hanno infatti presentato anche un mock-up di una canzone che ha entusiasmato sia il pubblico presente sia la giuria sulle note di “giro con chi difende l’identità dei brand”!

Diffondiamo una cultura dell’acquisto originale

Scopri le attività di INDICAM e le collaborazioni con i vari stakeholder nazionali e internazionali.