Doppia vittoria per PIAGGIO a difesa del brevetto sull’MP3

di Sena & Partners

 In questo mese di settembre 2021 PIAGGIO ha ottenuto un altro importante successo in materia di IP.

Il Tribunale di Milano si è infatti pronunciato, in concomitanza con il Tribunal Judiciarie di Paris, condannando PEUGEOT per la contraffazione dei diritti di proprietà intellettuale di PIAGGIO sulla tecnologia dello scooter a tre ruote MP3 ed inibendo la produzione e la commercializzazione del motoveicolo Metropolis di PEUGEOT.

La sentenza italiana, al pari di quella francese, è intervenuta all’esito di un contenzioso di dimensioni europee che è in corso da alcuni anni ed ha ad oggetto la riproduzione nel veicolo Metropolis di PEUGEOT del sistema brevettato da PIAGGIO che consente al veicolo a tre ruote MP3 di inclinarsi di lato come una motocicletta a due ruote e di mantenere la stabilità in occasione delle soste brevi.

Tanto nel giudizio italiano quanto in quello francese, la validità del brevetto europeo di PIAGGIO, e la sua contraffazione da parte di PEUGEOT, sono state concordemente apprezzate a seguito di ampie ed approfondite consulenze tecniche.

Il team che ha assistito il gruppo PIAGGIO in Italia, è stato guidato dal prof. Giuseppe Sena, come già era stato nel caso del riconoscimento del diritto d’autore per la Vespa in quanto opera di design, e dal prof. Giovanni Guglielmetti, i quali si sono avvalsi della collaborazione degli avvocati Francesca La Rocca ed Elisabetta Berti Arnoaldi dello Studio Sena & Partners, dell’avv. Giulia Pasqualetto dello studio Bonelli Erede e sono stati affiancati dal dott. Stefano Baracco, IP Manager di Piaggio.


INDICAM
Via Serbelloni 5, 20122 Milano
C.F. 97057580157